giovedì 27 gennaio 2011

EatYourHeart...Out.....



Corridoi pieni di porte socchiuse o chiuse da aprire....

sai benissimo che la cosa migliore sarebbe uscire da questo fottutissimo palazzo decadente.

“Esci da questo cazzo di palazzo”.

Invece qualche cosa di morboso si crea lento e in silenzio,

mi spinge a salire le scale ed affacciarsi in nuovi corridoi,

sempre più bui,

sempre più spogli,

intonaci sgretolati e ombre.

Mentre affondo sento un sacco di mani che cercano di aggrapparsi a me,

mi chiedono come proseguire, cosa fare e cosa non fare, come comportarsi, che frasi pronunciare.

Come un’enciclopedia di sensibilità ascolto e consiglio.

“Sai? Vorrei dirti quanta rabbia sento dentro.

Quanto trovo che tutto sia tremendamente ingiusto...troppo ingiusto.

Così ingiusto da essere insopportabile ed opprimente."

Che rimane?

Il mondo illimitato della mente, dove tutto è plasmabile in funzione di desideri più o meno reali. Puoi andare a ritroso e cambiare a piacimento le cose,

una,

dieci,

cento,

mille volte,

fino ad arrivare ad ottenere la situazione perfetta.

Salto qua e là con i pensieri, dialogo con me, te, i mobili, i soprammobili e i sordi, quelli che anche se urli, bè….. non ti possono udire.

Non riesco a frenare quest’implacabile cascata di parole, potrei andare avanti illimitatamente, forse l’unica mia grande passione è scrivere.

La mia gabbia racchiude un’anima pesante.

E’ una giungla di sinapsi intricata, provo a muovermi aggrappandomi a fibre afferenti ed efferenti quasi fossero liane, per poi cadere nella palude grigia ed essere avviluppata nelle sabbie mobili dei miei viziosi pensieri.

Reprimo.

Reprimo grandi ondate di rabbia e di odio.

Odio quell’equilibrio che tutti ostentano, quelle facce che sorridono al niente, ignari ed ignoranti per lo più di tutto ciò che li circonda.

Quando smetto di prendermela con me, me la prendo con la gente.

E’ sole nero hardcore.

iO e Alice siamo tornate.







22 commenti:

  1. ciao! mi aspettavo un lunga attesa e invece, sorpresa! e che grinta!!!
    dici che scrivere ecc ecc___ quindi resti, spero! buona giornata a presto:)

    RispondiElimina
  2. Mi piace la tua anima pesante! È comunque libera! sembrerebbe un paradosso ma è così per me! Falle risuonare, falle rilucere, falle piombare su di me! le tue parole le aspettavo! Un abbraccio incombe! :))))) Bentornate! :******

    RispondiElimina
  3. Bentornate entrambe,
    vi abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ben tornate tu e Alice! ^-^ Che bello leggerti!

    RispondiElimina
  5. Bentornate fanciulle!!!! mi mancavate :)

    RispondiElimina
  6. Benvenute di nuovo tra noi, fa sempre così freddo qui che è triste stare soli.
    A presto
    Agart

    RispondiElimina
  7. Bentornate, anche se mi pare di capire che non venite da un gran bel periodo.
    Forse in quella gabbia, oltre all'anima, avete tenuta imprigionata anche la voglia di scrivere, che finalmente è riuscita a liberarsi.
    Odio la superficialita' di certa gente, ma non finisco mai di prendermela con me stessa per riversare la mia rabbia altrove...
    Felicissima di rileggervi fanciulle!
    Mancavate con la vostra mente così argutamente contorta!
    Un abbraccio!
    Dony

    RispondiElimina
  8. Nel corridoio della vita si possono aprire tante porte e le si possono poi richiudere, ma non si potrà mai cancellare l'averle aperte in precedenza...

    Ci siete mancate...

    RispondiElimina
  9. Ciao, bentornate, spero stiate bene. Molto felice di rileggervi.

    RispondiElimina
  10. Il Tuo Cosmo e Quest'Amarezza Del Presagio, Una Moltitudine Aitante Che Trama e Brama, Difende e Custodisce.
    E' Coraggio In Queste Manifestazioni Di Coraggio La Speranza e La Vendetta.

    Un Bacio Tra La Fibra e L'Essenza.

    RispondiElimina
  11. come uscire da una porta e ritrovarsi nella stessa stanza.

    sembra vi abbia chiamate, proprio ieri sono passata da qui e ho pensato "ma dove sono finite io e alice?" bentornate :)

    RispondiElimina
  12. Bentornate ragazze!... Che bello leggervi di nuovo...
    Perchè, è vero, ci sono periodi in cui anche l'anima si fa così pesate che sembra che sollevarla sia impossibile... ma, in un modo o nell'altro, bisogna sempre trovare il modo di rialzarsi e di andare avanti... perchè solo così possiamo trovare qualcosa di bello lungo il nostro cammino...
    Un abbraccio forte...

    RispondiElimina
  13. "forse l’unica mia grande passione è scrivere."

    E allora scrivete ragazze! Diteci cosa c'è in quel palazzo del cazzo in modo da provare a sbaragliarlo. Dateci liane robuste per aggrapparci e uscire dal pantano.

    Che un sole meno cupo vi benedica,
    bentornate, vi apettavo.
    M.

    RispondiElimina
  14. Mi siete mancate... non sapete nemmeno quanto. veramente.

    RispondiElimina
  15. Mi spiace per il brutto periodo, o almeno, così mi pare di percepire da ciò che leggo...
    comunque sono felice di rivedervi, bentornate!(:
    Vi abbraccio, buon week-end fanciulle!!

    RispondiElimina
  16. "Sai? Vorrei dirti quanta rabbia sento dentro".
    Amorevole.

    RispondiElimina
  17. Sfogatela questa gabbia stelline,distruggete questa maledetta gabbia, riprendete in mano la vostra vita, so che ce la potete fare!!!

    Mi siete mancate un sacco!!!!!

    Un mega mega abbraccio!

    RispondiElimina
  18. Ciao, questa domenica ci sareste per un incontro a Milano?? mi farebbe piacere rivedervi, ci spero molto.
    Baci
    M.

    RispondiElimina
  19. ESCI DA QUESTO CAZZO DI PALAZZO
    me la dedico.

    sei tornata *_*

    RispondiElimina
  20. felice di averti di nuovo qui con me.

    RispondiElimina
  21. Passavo per lasciarti il nuovo url al mio blog: www.mystrangeafterworld.blogspot.com
    :-)

    RispondiElimina