sabato 23 agosto 2014

asoc ovedicraf

Non c'è nulla davvero da fare?
Sei solo.
Sei a  New york ma sei solo, sei sulla cima più alta di qualsiasi vetta che tu possa mai immaginare, ma la relatà che tu la voglia affrontare o meno è che tu sei da solo sempre e comunque.
Sei solo quando piangi e dentro di te vorresti solo rompere e distruggere tutto, sei solo quando pensi, vivi, mangi o ti sforzi a fare quello che credi sia giusto.
Poi ti rifiuti e NON VUOI PIùINGOIARE NULLA.
Stomaco vuoto.
e nn te ne frega un cazzo di niente e non sai neanche più che cosa sia giusto e cosa no.. e l'ultima cosa che vuoi e mangiare.
Non te ne frega un cazzo.
Non vuoi ferire nessuno, sapere di far star male qualcuno èorribile, non ce la fai a sopportare tutto e oh mio Dio che dis_Astro!!!!
Vorresti solo scomparire e basta.
Cosa puoi farci?
L'unica cosa che puoi fare è smettere di esistere lentamente.
Probabilmente l'indifferenza delle persone intorno a te ti stupirà.
Ti sentirai più forte e basta, più sei ignorato più puoi essere te stesso.

Puoi chiedere al tuo corpo quello che nessuno, NESSUNO TI PUo DARE.
Puoi avvilirlo, denutrilo, affaticarlo, distruggerlo, tagliarlo, intaccare la sua mente, è tuo e nessuno può fare nulla, solo tu, solo tu....SOLO TU.
Puoi.
E' come essere imperatori di un impero che solo TUUUU gestisci, chi ti serve?
Poi...rimangono solo parole, immagini, ricordi sbiaditi, nulla, si riesce ad arrivare a momenti in cui vorresti solo non svegliarti MAI PIU.
Chissenefregadituttiditutteletestedicazzodittuelepersonediquellocheleggonocaganosognsognaochissenefregaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.

eppur vivo tra umani, il loro essere mi uccide ogni giorno che trascorre.

C'è mai qualcuno che da Vvero si è interessato ai tuoi sogni?
Ma i sogni sn fattiper svanire...


e mi sento solo di chiedere scusa  per tutto e per niente scusatemi


amosolociòche non èamato.
Mescolo e trangugio.




ESISTO ANCh'IO anche se non lo vorrei proprio


a volte



good by kobain volevo solo essere


e mi trovo a sfogarmi con tasti



perchè le persone vere non esistono più


DA MO






4 commenti:

  1. Il tuo prolungato silenzio mi aveva in parte preoccupato ma mi rendo conto che vederti apparire in modo così improvviso, forse, mi preoccupa di più.

    Tutti sanno di esser soli a questo mondo, la differenza sta fra chi è disposto ad ammetterlo (e si regola di conseguenza) e chi è convinto di potersi legare indissolubilmente ad una persona, fino a fondersi con essa.
    Noi siamo padroni soltanto di noi stessi e questa è la stessa ragione per la quale restiamo individuali e non ci fondiamo: non ci possono essere due imperatori per un solo regno.
    Siamo soli e rimaniamo soli per quella necessità intrinseca di poter dominare a nostro piacimento sul nostro corpo e su noi stessi.

    E' bello, in ogni caso, sapere che ricordi ancora di esistere

    RispondiElimina
  2. ehyyyyy!!! ma come?? torni così triste???!?! NOOOO!!! Ho pensato spesso a te (ho ancora la foto insieme a te nella mia vecchia stanza).
    Speravo stessi bene, ma da questo post mi pare proprio di no =(
    ma sei a New York?
    Un abbraccio forte!!
    Giulia

    RispondiElimina
  3. Credo che ognuno di noi, a volte, vorrebbe non esistere.
    Ma siamo qui e bisogna lottare.
    Sempre.

    RispondiElimina
  4. essere soli?, mmm non male l'idea

    RispondiElimina