domenica 15 novembre 2009


Svegliarsi.....
con i polmoni pesanti che non
ti permettono di fare un respiro profondo....
Per la troppa nicotina aspirata
nella noia di
un buco nero che
inesorabilmente
fà precipitare ogni
ma e ogni se
verso il fondo
sempre più giù.
Nell'estrema lucidità del nulla
nell' estrema lucidità
di una mente
avvezza al pensiero e
mai svezzata da questo dolce e amaro seno materno.

Parole, lettere,
su di una tastiera
battute a ritmo intermittente
il silenzio tra uno spazio e l'altro.

La mente è appena ridestata
e già insinuato è
il desiderio di riposo
il desiderio di annebbiare,
di vagare in un fitto banco di acre nebbia

Risvegliata
dopo millenni di assopimento,
svegliata in mezzo
ad un
mondo
che non è più lo stesso.

quale indossare oggi?


E iO e Alice ci autodedichiamo questa canzone....e ovviamente la dedichiamo anche a tutte voi.

6 commenti:

  1. Vi siete dedicate ua canzone bellissima, tu e Alice... E io ne riprendo le parole per dirvi una cosa in cui credo profondamente...
    "Perchè sei un essere speciale, ed io avrò cura di te"
    Anche se da lontano, spero comunque tramite blog di riuscire a stare vicina a te e a ALice... e a prendermi cura di voi, per quello che posso...

    RispondiElimina
  2. ...te l'ho già detto quanto amo il tuo modo di scrivere?
    Questa poesia che hai scritto oggi (mi sembra una poesia) mi ha suscitato qualcosa, mi ha trasmesso il tuo stato d'animo, e quando questo accade mi sento fiera! Brava!
    Anche se ovviamente... per i contenuti... mi dispiace che tu stia soffrendo. Speravo che rivederLo non ti avrebbe tirato giu. Non dico che doveva succedere chissà cosa, ma almeno che non ti demoralizzassi... spero solo di non doverti ricattare con l'Holga perchè vorrebbe dire... quellacosatusaicosa e non voglio!
    A presto cara, un bacione... mi mancano le nostre chattate, spero presto di poterti parlare! (:

    RispondiElimina
  3. Ankio stamattina mi sono svegliata con la voglia di tornare a letto.
    Mis ento vuota, senza obbiettivi, tanto meno con la voglia di studiare.
    E' domenica, e il vuoto si fa piu forte.
    Invece di essere contenta, fa quasi male, la domenica.
    Poi però ci provo a fare le cose che non ho voglia di fare xk cosi el finisco in fretta e posso dedicarmi a qualcosa di meglio..
    Per esempio leggere di te e Alice!
    Forza forza!

    RispondiElimina
  4. Con queste parole tu e Alice vi siete raccontate e avete raccontato anche me...
    Il desiderio di annebbiare
    Di vagare in un fitto banco di acre nebbia
    Sono altre le cose che dovrei desiderare
    ma oggi mi sono svegliata così, e anche ieri, e ieri l'altro, e ieri l'altro ancora...
    Tutta la mia vita e' un perenne assopimento, a volte provo a risvegliarmi, e per un po' credo che non mi addormentero' mai piu', ma e' solo un'illusione,nella quale mi stanco ben presto di cullarmi...
    Bellissima la canzone, se continuo ad assopirmi dove lo trovero' mai qualcuno che abbia cura di me?
    Buona domenica a te e ad Alice

    RispondiElimina
  5. Mi dispiace che sei così triste!!=(

    *_* Perchè sei un essere specialeeeee!!

    Percorreremo assieme, le vie che portano all'essenza...
    Ti salverò da ogni malinconia..
    Perchè sei un essere speciale, ed io... avrò cura di te!

    RispondiElimina
  6. Questa canzone è meravigliosa...So cosa ascoltare prima di andare a nanna!Piacerebbe tanto anche a me avere qualcuno che si prendesse cura di me e mi salvasse dalla malinconia...Prendiamoci cura di noi stesse, impariamo ad amarci, ognuna di noi è unica e speciale per qualcosa! Un abbraccio

    RispondiElimina